news
Legge di Bilancio 2017: le prime indicazioni per il comparto agricolo
03.11.2016

Legge di Bilancio 2017: le prime indicazioni per il comparto agricolo

Dopo aver cancellato lo scorso anno Irap e Imu agricole, il Governo Renzi ha previsto un ulteriore elemento nella legge di stabilità “caro” al mondo agricolo, ovvero che la parte di Irpef agricola sarà cancellata a partire dal 2017.

Renzi ha definito il taglio della parte agricola dell’Irpef la conferma dell'impegno del Governo nei confronti del settore agricolo.

L’esecutivo di Governo punta così  a tagliare tasse agricole per 1,3 miliardi euro in 2 anni; cancellando Irap e Imu sui terreni e ora tagliando l’Irpef sempre per coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali.

Nella prossima legge di Bilancio infatti il Governo punta ad abbattere ai fini Irpef le rendite catastali dei terreni agricoli

La cancellazione dell’Irpef agricola, se attuata, riconoscerebbe finalmente la specificità dell’attività agricola che nel fare impresa produce bene comune, oltre a benefici sul piano ambientale, paesaggistico e culturale

Sul taglio dell’Irpef è tornato il sottosegretario all'Economia Pierpaolo Baretta, che ha spiegato come, seguendo il modello dell’Ires, il governo sta studiando di introdurre già in questa manovra un piano per una riduzione dell’Irpef spalmata su tre anni dal 2018.

Non solo questa grande novità, se attuata, ma molte altre sono le news per il nostro settore, delineate nell’allegata positon paper.