news
Bando della Regione Liguria per la ristrutturazione e la conversione dei vigneti 2017/18
11.05.2017

Bando della Regione Liguria per la ristrutturazione e la conversione dei vigneti 2017/18

La Regione Liguria, con delibera del 5 maggio, ha approvato il bando per la presentazione di domande di ristrutturazione e riconversione dei vigneti per la campagna 2017/18, a valere sul regolamento UE 1308/2013 del Parlamento Europeo e del regolamento 555/2008 della Commissione.

Le disposizioni attuative regionali, contenute nel richiamato bando, prevedono che il termine ultimo per la presentazione delle domande iniziali e di modifica sia fissato nel 15 giugno 2017 e che il termine finale per la presentazione della domanda di collaudo sia il 31 maggio 2018.

Con questo atto la giunta regionale determina i valori massimi di contributo ammissibile ad ettaro, che sono:

3.000 euro per la compensazione delle perdite di reddito in caso di estirpazione di un vecchio vigneto;

16.000 euro per i costi di ristrutturazione e riconversione dei vigneti, nel limite del 50 % dei costi effettivamente sostenuti e nel rispetto del prezziario regionale.

Tuttavia per le zone vitivinicole che rispondono ad almeno uno dei seguenti requisiti:

1)      sistemazione degli impianti viticoli su terrazze e gradoni;

2)      altitudine superiore ai 500 metri sul mare con esclusione degli altopiani;

3)      pendenza del terreno superiore al 30 %

l’importo per ettaro viene elevato fino ad un massimo di 22.000 euro di contributo.

Al fine di incentivare la dimensione aziendale delle strutture liguri, si prevede di dare priorità a quelle aziende che ristrutturano superfici vitivinicole di almeno un ettaro, in subordine, nelle zone viticole difficili, sono ammessi interventi su una superficie minima di 2.000 metri quadrati.

L’importo disponibile per gli interventi sarà di circa 100.000 euro elevabile a 400.000 nel caso di aumento delle richieste, utilizzando fondi disponibili sulle altre misure.