news
AREA ECONOMICA: approvato decreto legislativo su Piante Officinali
18.05.2018

AREA ECONOMICA: approvato decreto legislativo su Piante Officinali

E' di oggi la notiza che, grazie all’art. 5 della legge 28 luglio 2016, n. 154 (collegato agricolo – delega al Governo per il riordino e la semplificazione della normativa in materia di agricoltura, silvicoltura e filiere forestali), il Governo ha ritenuto di procedere ad un sistemazione della norma in tema di piante officinali ed ha quindi redatto uno schema di decreto legislativo riguardante la disciplina della coltivazione, della raccolta e della prima trasformazione delle piante officinali.

Come noto sul testo Confagricoltura ha portato avanti una forte azione di lobby sul comparto – anche attraverso il proprio rappresentante al Tavolo di filiera delle Piante Officinali istituito presso il Mipaaf, dott. Franco Chialva - partecipando ad audizioni presso la Commissione agricoltura della Camera dei deputati e ad incontri presso il Mipaaf e coinvolgendo il coordinamento Agrinsieme. 

Finalmente, due giorni fa, il Mipaaf ha annunciato, in un comunicato stampa che il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legislativo che costituisce il nuovo Testo unico in materia di coltivazione, raccolta e prima trasformazione delle piante officinali

Pur non avendo ancora disponibile il testo ufficiale (che è alla firma del Presidente della Repubblica e dovrà poi essere pubblicato in GU), a seguito dei contatti intercorsi con gli uffici competenti del Mipaaf si è appreso che il testo non ha subito variazioni sostanziali rispetto alla bozza diffusa a gennaio

Al momento, come riportato nel comunicato del Mipaaf, si può senz’altro dire che il decreto chiarisce in maniera palese che la coltivazione, la raccolta e la prima trasformazione della piante officinali sono considerate attività agricole e stabilisce che con successivo decreto del Mipaaf dovrà essere adottato il Piano di settore della filiera delle piante officinali