news
Gli OGM allo specchio tra timori e speranze
06.04.2016

Gli OGM allo specchio tra timori e speranze

Da quando il primo alimento frutto di una modificazione genetica è arrivato nei supermercati, è iniziato un dibattito che ha assunto via via toni sempre più accessi e ha portato persone, enti, associazioni, Stati a schierarsi su fronti opposti. Più che un dibattito si tratta di un conflitto nel quale si è via via smarrito l’obiettivo del contendere: gli OGM sono pericolosi per la salute dell’uomo, dannosi per l'ambiente? O sono “buoni da mangiare”? Sono “frutto del demonio” oppure rappresentano una risposta concreta all’esigenza di sfamare la popolazione mondiale? È giusto sperimentare in campo aperto le modificazioni genetiche introdotte in alcuni prodotti della terra allo scopo di migliorarne l’utilizzo, o questo costituisce un rischio da riservare alle mura di un laboratorio? Riteniamo che la risposta a questi interrogativi così importanti per il nostro presente ed il nostro futuro debba essere ricercata con animo sgombro da preconcetti.

Se ne parla in un convegno organizzato dagli "Amici del Festival della Scienza" in programma l'8 aprile a Genova.