Gaa - Gestioni Assicurazioni Agricole

Gaa - Gestioni Assicurazioni Agricole

Fattore di successo in un'azienda è la conoscenza dei rischi, se affrontati adeguatamente e in maniera tempestiva.

In un momento socio-economico sempre più complesso la gestione corretta del rischio è il primo passo verso la crescita. Gestire il rischio significa identificarlo, quantificarlo e prevenirlo con corrette e personalizzate soluzioni organizzative, contrattuali e di approccio al mercato assicurativo.

Gestioni Assicurazioni Agricole - Gaa, società di brokeraggio assicurativo della Confagricoltura, offre gratuitamente ai propri soci consulenza e servizi che permettano di valutare, monitorare il rischio e i suoi eventi consequenziali aiutando le aziende a crescere e a proteggere i propri familari.

Gaa è una società di brokeraggio assicurativo che opera dal 1980 nell'ambito dell'organizzazione centrale e periferica della Confagricoltura.
Gaa opera secondo la legge 28 novembre 1984 n. 792 che definisce come broker:
... "chi esercita professionalmente attività rivolta a mettere in diretta relazione con imprese di assicurazione o riassicurazione, alle quali non sia vincolato da impegni di sorta, soggetti che intendano provvedere con la sua collaborazione alla copertura dei rischi, assistendoli nella determinazione del contenuto dei relativi contratti e collaborando eventualmente alla loro gestione ed esecuzione".
Il broker, quindi, non è un assicuratore ma è un esperto del mercato assicurativo che affianca il Cliente nella "trattativa assicurativa" con le Compagnie, senza alcun obbligo nei confronti di quest'ultime.
Il broker, dunque, opera come consulente assicurativo che offre all'assicurando non solo una semplice opera di intermediazione commerciale del rischio, ma una mediazione "fiduciaria", caratterizzata cioè dall'attenzione rivolta alla tutela e alla cura degli interessi del cliente.

Il ruolo di Gaa

Gaa, nell'ambito della famiglia di Confagricoltura, assiste gratuitamente i propri soci proponendo soluzioni assicurative personalizzate con l'offerta di servizi di qualità e professionalità in grado di soddisfare le specificità dei rischi nel settore agricolo e le continue evoluzioni normative in materia di assicurazioni agevolate.

Gaa in materia di polizze agevolate per l'agricoltura fa riferimento alle disposizioni della Comunità Europea e, precisamente, al Regolamento C.E. n. 1580/07, relativo ai Piani Operativi delle Associazioni dei Produttori Agricoli, nonché al Piano Assicurativo Agricolo nazionale approvato annualmente con decreto del Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, relativamente alle seguenti avversità: alluvione, colpo di sole, eccesso di neve, eccesso di pioggia, gelo e brina, grandine, sbalzi termici, siccità, venti forti e venti sciroccali.

Presenza di Gaa

GaaA si pone, in tutta Italia, al fianco dei soci della Confagricoltura, attraverso la rete delle sedi regionali e provinciali, avvalendosi di specialisti che raccolgono la sfida della tutela dell'azienda agricola e confidando sul rapporto con primarie compagnie italiane specializzate nel settore dell'agricoltura.

Gaa offre le migliori soluzioni assicurative disponibili sul mercato in 4 aree di rischio:

A.   Rischi agricoli agevolati

  • Copertura delle Aziende Agricole da rischi legati ad avversità atmosferiche (grandine e altri) attraverso polizze mono-rischio, pluri-rischio e multi-rischio.
  • Copertura bestiame per:
    -    mortalità totale;
    -    infertilità;
    -    embrioni e seme congelato (durante il trasporto ed in situ);
    -    abbattimento forzoso;
    -    smaltimento.
  • Coperture Piscicultura/Itticultura/Acquacultura.

B.   Rischi agricoli non agevolati

Copertura delle aziende agricole per altri rischi specifici di settore, ad esempio:

  • RCA per trattori e per altre macchine agricole.
  • Fidejussioni (cauzioni) per rimborsi IVA, PSR e altre specifiche esigenze.
  • Coperture del credito (con particolare attenzione alle esportazioni) e altre protezioni dei ricavi o del reddito.
  • Incendio strutture agricole, furto e altri rischi limitati, tra cui:
    -    incendio granaglie;
    -    coperture serre.
  • Responsabilità Civile aziende agricole (verso terzi, prodotti e prestatori d'opera).
  • Responsabilità Civile professionale per agronomi e per altri agrotecnici.
  • Trasporti.

C.   Rischi non agricoli - Coperture persone e aziende

Altre coperture indirizzate a tutte le aziende e le persone, ad esempio:

  • RCA autovetture, motocicli e autocarri.
  • Abitazione.
  • Infortuni, malattie e altre coperture della persona.
  • Vita e Previdenza.

D.   Rischi non agricoli - Coperture strutture territoriali Confagricoltura

Creazione di coperture dedicate alle strutture confederali, ad esempio:

  • Responsabilità Civile professionale.
  • Responsabilità Civile generale.
  • Infortuni,  malattia, vita collaboratori e familiari.
  • RC capofamiglia collaboratori e familiari.
  • Tutela legale.
  • Furto e incendio fabbricati/portavalori.
  • Protezione mezzi di trasporto (RCA, CVT etc.).
  • Coperture TFR - TFM.